Pianerottolo in condominio: usi e abusi

Scarpe sul pianerottolo condominiale, ma anche passeggini, stendini o biciclette. Spesso si trova un pò di tutto sui pianerottoli in condominio. Cosa fare se il condomino utilizza il pianerottolo in modo improprio?

Spesso l’utilizzo delle parti comuni in condominio, viene frainteso.
In questo approfondimento vedremo se è lecito utilizzare il pianerottolo in condominio per lasciare scarpe o il passeggino.

Indice
1. Il pianerottolo in condominio è una parte comune
2. Scarpe, passeggini o rifiuti in pianerottolo condominiale
3. Pianerottolo condominiale: No a scarpe, rifiuti o biciclette
4. Scarpe o rifiuti sul pianerottolo in condominio: cosa fare

Il pianerottolo in condominio è una parte comune

Il codice civile stabilisce che le parti comuni dell’edificio e tra questi, l’androne, le scale, il parcheggio, il portone d’ingresso, sono di pertinenza a tutti i condomini. Dunque ne possono fare liberamente uso a scopo privato.
Il pianerottolo rientra tra le parti comuni del condominio. Tuttavia il diritto di utilizzo delle parti comuni, e quindi anche del pianerottolo, deve rispondere a due condizioni:

  • che il comportamento del singolo non impedisca l’utilizzo agli altri condomini.
  • che non alteri la destinazione d’uso della parte comune.

Per quanto concerne la prima condizione, il pianerottolo condominiale soddisfa a pieno l’esigenza di utilizzo da parte di tutti i condomini in analogia, per esempio, al parcheggio condominiale dove è possibile parcheggiare l’auto, quando le dimensioni consentano a tutti di poterlo fare.

Attorno alla seconda condizione, ruota invece il ragionamento per cui sebbene tutti i condomini potrebbero lasciare le scarpe, o il sacchetto dei rifiuti, la destinazione d’uso del medesimo è in contrasto con tali comportamenti. Il pianerottolo ha la funzione di accoglienza dei condomini e degli ospiti. E’ evidente che la presenza di scarpe, rifiuti sul pianerottolo condiviso con altri condomini, risulti contrario alla sua funzione principale.

Scarpe, passeggini o rifiuti in pianerottolo condominiale

In analogia ai corridoi (se presenti), all’androne d’ingresso anche sul pianerottolo condominiale non è consentito lasciare scarpe, sacchetti di rifiuti o biciclette.
Non di rado l’utilizzo delle parti comuni ed in particolare del pianerottolo, dei corridoi viene considerato come estensione del proprio appartamento.

Dunque l’idea che si possa lasciare qualsiasi cosa sui pianerottoli in condominio è considerata legittima a volte richiesta e ribadita con veemenza. In realtà non è così. Anche la Giurisprudenza si è espressa più volte e la Cassazione ha sancito definitivamente la possibilità di un azione risarcitoria contro chi utilizza il pianerottolo condominiale come una sorta di ripostiglio.

Pianerottolo condominiale: No a scarpe, rifiuti o biciclette

Dunque per il principio che le parti comuni di un edificio condominiale sono di tutti i condomini, anche il pianerottolo del condominio non può essere considerato di sola pertinenza degli appartamenti che si affacciano su di esso.

Il condomino del primo piano può pretendere che i condomini del quinto piano non lascino sacchetti della spazzatura o scarpe fuori della porta d’ingresso. Questo principio si basa non tanto per l’odore che il sacchetto di rifiuti può emanare, o per l’intralcio causato da una bicicletta, ma piuttosto dal fatto che l’utilizzo improprio del pianerottolo o ballatoio costituisce una diversa destinazione d’uso del medesimo.

Scarpe o rifiuti sul pianerottolo in condominio: cosa fare

Come detto in precedenza, il pianerottolo è una parte comune dell’edificio condominiale.
Il controllo e la regolamentazione spetta all’assemblea e all’amministratore. In prima battuta sarebbe utile verificare se nel regolamento condominiale è prevista una norma che vieta di lasciare biciclette, passeggini o sacchetti di rifiuti sul ballatoio. Interpellare l’amministratore e richiedere il suo intervento presso il condomino inadempiente e certamente lecito e consigliato.

Nel caso in cui non venga soddisfatta la richiesta di utilizzare il ballatoio in modo corretto, è possibile l’azione di risarcimento del danno in quanto questi comportamenti violano il codice civile e la destinazione d’uso dello spazio comune (Cass. 5474/2011 dell’8 marzo 2011)

Domande frequenti

  • E’ possibile lasciare i sacchetti di rifiuti, carta o plastica sul ballatoio?
    No. Anche se i rifiuti solidi come plastica o carta non produco olezzi, non è consentito lasciarli sul ballatoio.
  • Il pianerottolo è una parte comune del condominio?
    Si.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Don`t copy text!